MAXXI

Visitare il MAXXI, lo strepitoso museo di arte contemporanea nel centro di Roma progettato dall'archistar Zaha Hadid, è stata un'esperienza coinvolgente, soprattutto per me che sono figlio di pittori, architetto e fotografo per passione. L'occasione offerta da una rassegna che ha temporaneamente spogliato gli ambienti dalle opere d'arte e da qualunque allestimento mi ha consentito di percorrere le sale nella loro desolante purezza: immensi hangar che privati di qualunque punto di riferimento, fatta eccezione per alcune installazioni acustiche del momento, sono capaci di suscitare sensazioni alienanti. Ho potuto toccare con mano ma - è proprio il caso di dirlo – anche con gli occhi l'anima di questo suggestivo progetto futuristico che ha rinnovato il livello artistico di una città finora troppo ancorata al passato e che fatica nel guardare al futuro con la necessaria spregiudicatezza. Ho deciso di proporre fotografie esclusivamente in bianco e nero perchè sono quelle più adatte ad esaltare la spazialità di un autentico capolavoro di cemento che consiglio di visitare.

 

 

 

Le immagini pubblicate in questo sito sono di proprieta' dell'autore fotografo e sono protette dalla legge sul Diritto d'Autore, n. 633/1941 e successive modifiche. La riproduzione deve essere espressamente autorizzata dall'Autore, anche in rispetto della legge 128/2004